Qualche mese fa, per una proposta di collaborazione, mi è stato chiesto di produrre un video CV che parlasse di me, delle mie esperienze e competenze: il tutto in un minuto e 30 secondi.

Sebbene io sia piuttosto abituata a parlare in pubblico, non nascondo d’aver trovato qualche difficoltà nel presentare me stessa in così poco tempo (appena 90 secondi) e davanti ad una telecamera, perché, diciamocela tutta: una cosa è parlare davanti ad un pubblico dal quale, nel bene e nel male, ricevi un feedback e un conto è farlo davanti ad una telecamera o uno smartphone che ti osserva da un treppiedi.

Sono certa che in tanti si sono trovati (e, nel futuro, si troveranno) nella mia stessa situazione per cui mi sono detta “perché non provare a scrivere un articolo su questo tema?! Magari la mia esperienza potrà risultare utile a qualcuno e offrire qualche spunto da cui partire.”

Detto fatto!

In questo articolo, descrivo come creare un video CV in 4 step:

STEP 1. Ricerca di materiale

La prima cosa che ho fatto è stato andare su Youtube e cercare “Video CV”. Ho dato un’occhiata ai vari video, dai più professionali a quelli amatoriali, da quelli che mi dicevano “cosa un video CV dovesse contenere” a quelli che mi mostravano concretamente un video CV.
Ne ho scelti alcuni che preferivo per contenuti, approccio e grafica e ho segnato i passaggi per me più interessanti che avrei potuto utilizzare per costruire MIO VIDEO CV.

STEP 2. Script del mio CV

Stabilito quali contenuti inserire, ho iniziato a buttare giù uno script: ho scelto frasi brevi e linguaggio chiaro e non ricercato. Ho fatto anche delle prove per stabilire se ciò che avevo scritto potesse avere lo stesso impatto se pronunciato e, al tempo stesso, per memorizzarlo. Adesso non restava che scegliere lo sfondo giusto: io ho optato per una parete bianca che, in fase di montaggio, mi avrebbe consentito di inserire anche delle scritte.

STEP 3. Recording

Fatte le mie prove e dovute correzioni (non sempre ciò che scriviamo funziona nel linguaggio parlato), ero pronta a registrare. O almeno così credevo, perché, in effetti, ho dovuto fare tante prove prima di ottenere il risultato sperato.

PICCOLO SUGGERIMENTO: se non riuscite a presentarvi tutto d’un fiato, non temete. Dividete lo script e procedete per step, tanto poi si potrà unire ed armonizzare il tutto tramite il montaggio.

STEP 4. Post produzione

Ho guardato e riguardato le registrazioni e ho scelto le parti che preferivo. A questo punto non restava che procedere con il montaggio. Ho deciso di aggiungere alcune animazioni e una musica (rigorosamente royalty-free) che potessero rendere il video più d’impatto… et voilà: il video CV era pronto.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e che possa esservi utile laddove doveste creare il vostro Video CV.

Ancora una cosa: ricordate che, esattamente come per il caso del CV cartaceo, il Video CV va costruito e calibrato per l’azienda a cui lo si presenta, selezionando bene quali informazioni fornire, perché più rilevanti per la posizione per cui si concorre.

A questo punto non resta che… farvi un grosso in bocca al lupo!

Tags: